Ristoranti, 10 esempi di Call To Action efficaci

Call to action per ristoranti

Quando scrivi quando fai una story su Instagram oppure quando scrivi una newsletter per il tuo ristorante, una “Call To Action” DEVE esserci sempre. E dovrebbe essere efficace.

 

Indice dei contenuti

 

Cos’è una Call To Action?

Una Call-To-Action (per gli amici CTA) letteralmente viene tradotta con “chiamata all’azione”. Non si tratta nient’altro che di un invito al lettore a compiere un’azione e, in sostanza, riassume l’obiettivo che ti dai nello scrivere il testo, che sia un post su Facebook o una newsletter.

Una CTA, per farla breve, si traduce solitamente in un pulsante cliccabile o un link sul tuo sito o sulla tua email o ancora nelle tua Ads. L’obiettivo è che il cliente, chi legge, clicchi sulla tua CTA. Li devi quindi spingere all’azione.

Alcuni esempi molto utilizzati di CTA:

  • Clicca qui
  • Scopri di più
  • Iscriviti alla nostra newsletter
  • Ordini/Prenotazioni
  • Scarica

E queste sono CTA noiose, poco appetibili, non attirano e quindi non svolgono il loro compito.

Le migliori CTA sono invece semplici, ma allo stesso tempo con un guizzo, un tocco che le rende memorabili, convincendo chi legge a muovere il mouse… … e chi clicca si trasformerà più facilmente in lead, quindi sarà predisposto a lasciarti i contatti o addirittura a prenotare.

In definitiva, le CTA sono uno strumento prezioso nella stesura dei vostri testi di marketing e non vanno sottovalutate.

Pensa che, secondo Unbounce, il 90% dei visitatori leggono solamente titoli e CTA, senza magari leggere il testo. L’occhio “scansiona” la pagina per estrarre il succo e capire qual è l’obiettivo di chi l’ha scritta.

Quindi 9 persone su 10 metteranno gli occhi sulla CTA che scrivi, ecco perché devi renderla accattivante.

Inoltre, l’ultima cosa che volete è attirare visitatori sul vostro sito, sulla vostra landing page (magari pagando profumatamente le Ads) e vederli andare via perché non capiscono cosa devono fare.

Come usare una Call to Action

Ogni call to action ha un obiettivo e sapere cosa funziona e cosa no ti permetterà di essere efficace.

Ecco alcuni elementi chiave che Klient Boost (agenzia di marketing d’oltreoceano) ha evidenziato, analizzando centinaia di CTA.

1. Una è abbastanza

Utilizza una sola call to action per pagina, newsletter, modulo, ecc.
Dalla seconda CTA, infatti, si inizia a perdere l’attenzione del lettore e le conversioni calano.

2. Pubblico freddo vs pubblico caldo

Se la newsletter che hai scritto si rivolge ai tuoi clienti più fedeli potrai utilizzare un certo tono, se invece stai scrivendo a chi ancora non è venuto a mangiare da te dovrai porti in altra maniera.
Spiegamoci meglio: se fai una sponsorizzata su pubblico “freddo” che quindi non ti conosce e scrivi “Prenota ora” il tuo tasso di conversione (ovvero chi clicca e prenota) sarà più basso. Il pubblico freddo non reagisce bene a CTA imperative e preferisce un approccio più morbido. Viceversa, il tuo pubblico più caldo (che già ti conosce ed è intenzionato a venire a mangiare da te) reagirà bene anche ad una CTA più immediata e imperiosa.

Ricorda inoltre che ogni canale di comunicazione ha “temperature” diverse. Se fai advertising a pagamento, ad esempio, saprai che il pubblico che arriva da pubblicità display sarà più freddo, mentre quello che ti cerca direttamente su Google sarà più caldo.

Buone strategie per un pubblico freddo possono essere:

  • Offrire un coupon sconto (CTA “Ottieni subito il tuo sconto”)
  • Dare la ricetta del piatto forte del tuo ristorante (CTA “Prova il nostro baccalà”)
  • Dare un piccolo regalo di benvenuto per la prima visita (CTA “Vieni e l’aperitivo l’offriamo noi!”)

Così acquisirai il contatto del cliente e potrai tenerlo aggiornato con le tue novità, invitandolo solo in un secondo momento a prenotare (e tutto questo lo puoi fare grazie al modulo Promozioni e al CRM di Plateform).

3. Usa i colori giusti

Il pulsante che contiene la CTA deve risaltare rispetto a tutti gli altri elementi, usa il colore opposto rispetto allo sfondo

Per aiutarti, puoi utilizzare la ruota colore di Adobe (ma ne trovi una versione anche su Canva) e scegliere per il pulsante il colore complementare rispetto allo sfondo.

Colour Wheel - Adobe

Seleziona “Complementari” come regola colore e inserisci il codice colore del tuo sfondo: al lato opposto troverai il colore da utilizzare per il bottone. Copia il codice colore e utilizzalo sul tuo sito o nella tua newsletter!

Se invece hai uno sfondo bianco o neutro, ricorda di usare colori scuri (e viceversa) e scritte bianche!

4. Non finire mai i test

Vuoi capire quale CTA, quali colori, quale copy converte meglio?

Non smettere mai di testare! Ad esempio, stessa newsletter, stesso copy, cambia solo il colore del bottone della CTA e vedi quale converte di più

Esempi di CTA efficaci per ristoranti

PRENOTAZIONI

Trova un tavolo
Sicuramente più colloquiale, questa CTA ci piace perché trasmette già l’idea che è necessario prenotare per trovare posto, se non prenoti rischi di restare fuori e quindi trasmette urgenza implicitamente.

Miller & Lux CTA

Altre CTA che puoi usare per le prenotazioni:

  • Prenota ora
  • Prenota un tavolo
  • Prenota il tuo tavolo
  • Prenota per pranzo/cena
ORDINI

Ordina Ora.
Sembrerà banale, zero originalità, ma ricorda che devi essere limpido e cristallino nel far capire a chi legge esattamente cosa deve fare.

Inoltre, aggiungere Ora dopo il verbo trasmette urgenza e invita il visitatore ad agire subito.

Chipotle usa “Order now” come CTA nella sua homepage, il tutto reso ancor più invitante da un video di sfondo (ricorda che anche il contesto è importante).

Chipotle CTA

Per gli ordini puoi anche provare:

  • Ordina il tuo pranzo/cena
  • Ordina il tuo asporto/consegna a casa
  • Ordina (il tuo piatto migliore)
    Come fa Etsy che invita ad acquistare uno dei suoi articoli bestseller:
    Etsy CTA

ma anche:

  • Organizza la tua serata
    Come fa Hulu (TV in streaming), magari abbinandoci una foto di ordine da asporto e film sul divano
    Hulu CTA
    oppure:
  • Soddisfa la tua fame
    Parafrasando il “Find Food” di Postmates
    Postmates CTA
MENU

Ristorante Rickshaw CTA

  • Sfoglia il/i menù
  • Guarda il menù
  • Dai un’occhiata al menù
PROMOZIONI
  • Ottieni il tuo dolce gratis (o l’oggetto della tua promozione)
  • Riscatta ora il tuo dolce gratis (o l’oggetto della tua promozione)
NEWSLETTER
Iscriviti gratuitamente

Anziché “iscriviti alla nostra newsletter” prova ad utilizzare “Iscriviti gratuitamente”: tutti sono attirati dalle cose gratuite!

 

In ogni caso, nel tuo sito internet fai in modo che i pulsanti delle CTA siano ben visibili e chiari, possibilmente in home page nel primo scroll.

Qui un esempio dal sito della taproom di uno dei più famosi birrifici statunitensi, Stone Brewing:Stone CTA website

BONUS: ANGOLO NERD

Non potevamo non condividere queste “istruzioni” per la creazione di una CTA di Harry di Marketing Examples:

Harry - Marketing Examples CTA

E a proposito, se siete come noi appassionati di marketing, iscrivetevi alla sua newsletter, troverete di certo spunti interessanti!

Vuoi ricevere una telefonata da un nostro esperto per fissare una demo gratuita o ricevere maggiori informazioni?

Compila il form di seguito con i tuoi dati e ti contatteremo noi per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno.
Avrai la possibilità di parlare con un nostro responsabile tecnico e prenotare una demo Gratuita di 30 minuti per una panoramica di tutte le funzionalità della piattaforma.